Porto Rotondo: cosa vedere e cenni storici

Porto Rotondo: cosa vedere e cenni storici



Porto Rotondo è una località turistica situata sulla costa nord-orientale della Sardegna, in provincia di Olbia-Tempio. La località, che prende il nome dal porto turistico che ha dato vita al suo sviluppo turistico, conta circa 3000 abitanti e si estende su una superficie di circa 7 chilometri quadrati. È una delle mete più ambite dell’isola per la bellezza delle sue spiagge, le sue acque cristalline e la sua vivace vita notturna.

Turismo, cosa fare e cosa vedere a Porto Rotondo

Questa è una delle località turistiche più famose e ambite della Sardegna. Questa località situata sulla costa nord-orientale dell’isola, in provincia di Olbia-Tempio, è caratterizzata da una bellezza naturale senza pari, con acque cristalline e spiagge mozzafiato. Ma gusta località non è solo mare e sole dato che offre molte altre attività e attrazioni per i turisti.

Spiagge

Le spiagge qui sono tra le più belle e famose della Sardegna. La spiaggia di Ira, ad esempio, è un vero e proprio paradiso terrestre, con sabbia bianca e finissima e un mare cristallino di colori intensi che va dal turchese all’azzurro. Ma ci sono anche altre spiagge da non perdere, come la spiaggia dei Sassi, della Marinella, Punta Volpe, Spiaggia Bianca e Punta Marana. Tutte queste spiagge offrono la possibilità di praticare sport acquatici come il windsurf o il kitesurf.

Cosa fare

Oltre alle spiagge, la località offre molte altre attività da fare durante la vacanza. Ad esempio, gli amanti del trekking possono fare escursioni sulle colline circostanti per godere di panorami mozzafiato. Inoltre, ci sono molte gallerie d’arte da visitare, come la Galleria San Marco. Inoltre, la vita notturna del posto è molto vivace: ci sono molti bar e locali notturni dove è possibile trascorrere serate divertenti e movimentate.

Cosa vedere

Oltre alle spiagge e alle attività da fare, Porto Rotondo offre anche molte attrazioni da vedere. Ad esempio, il porto turistico è un’attrazione imperdibile: qui si possono ammirare yacht di lusso e barche a vela. Inoltre, la chiesa di San Lorenzo Martire, situata sulle colline circostanti, offre una vista panoramica mozzafiato sulla costa. Infine, da non perdere la visita al Museo Archeologico di Olbia, situato a pochi chilometri da qui, dove è possibile ammirare reperti archeologici di grande interesse storico.

Turismo

Questa è una meta turistica molto rinomata, soprattutto tra i turisti europei. La località è facilmente raggiungibile da Olbia, la città più importante della zona, e offre molte strutture ricettive, come alberghi, residence, appartamenti e campeggi. Inoltre, la città è famosa anche per la sua cucina, con piatti a base di pesce fresco e specialità locali come la bottarga, il pane carasau e il formaggio pecorino.

In conclusione, questa è una meta turistica da non perdere per chi vuole trascorrere una vacanza all’insegna del mare e del relax, ma anche delle attività e delle scoperte culturali. La bellezza naturale della località, le sue spiagge mozzafiato, la vivace vita notturna e le sue attrazioni storiche e culturali ne fanno una meta ideale per tutti i gusti.

Come arrivare

Porto Rotondo è una delle mete turistiche più famose della Sardegna, grazie alla bellezza delle sue spiagge e alla sua vivace vita notturna. Se volete trascorrere le vostre vacanze in questa località, ecco come arrivarci.

In aereo

La soluzione più comoda per raggiungere la città è l’aereo. L’aeroporto più vicino è quello di Olbia, situato a soli 17 chilometri di distanza. Molte compagnie aeree nazionali e internazionali operano voli per Olbia, come Alitalia, Ryanair, EasyJet e Lufthansa. Una volta arrivati all’aeroporto di Olbia, è possibile noleggiare un’auto o prendere un taxi per raggiungere Porto Rotondo.

In nave

Un’altra opzione per arrivare qui è la nave. La città di Olbia è uno dei principali porti della Sardegna e offre collegamenti con diverse città italiane e internazionali. Compagnie come Tirrenia, Grimaldi Lines e Moby offrono servizi di traghetti da e verso Olbia. Una volta arrivati al porto di Olbia, è possibile noleggiare un’auto o prendere un taxi per raggiungere la città.

In auto

Se preferite viaggiare in auto, potete raggiungere la località turistica attraverso la strada statale 125, che attraversa la Sardegna da nord a sud. Da Olbia, seguite le indicazioni per la strada statale 125 e poi prendete l’uscita per Porto Rotondo. La distanza con Olbia è di circa 17 chilometri e il tempo di percorrenza è di circa 20 minuti.

In autobus

Infine, se volete risparmiare sui costi del trasporto, potete prendere l’autobus per raggiungere la città. Diverse compagnie di autobus offrono servizi da Olbia, con corse frequenti durante l’estate. Il tempo di percorrenza è di circa 30 minuti e il prezzo del biglietto varia a seconda della compagnia.

In conclusione, ci sono diverse opzioni per arrivare in città. Che siate in aereo, in nave, in auto o in autobus, potrete raggiungere comodamente questa località turistica famosa per la sua bellezza naturale e la sua vivace vita notturna.

Cosa vedere nei dintorni di Porto Rotondo

Porto Rotondo è una bellissima località turistica situata nella costa nord-orientale della Sardegna, in provincia di Olbia-Tempio. La località è conosciuta per le sue spiagge mozzafiato, la sua vivace vita notturna e le sue attrazioni storiche e culturali. Ma se state cercando altre località da visitare nei dintorni, ecco alcune idee.

Olbia

La città di Olbia è situata a soli 15 chilometri di distanza da qui ed è una delle città più importanti della Sardegna. Qui potrete visitare il centro storico con le sue belle chiese, come la Basilica di San Simplicio, il Museo Archeologico di Olbia, dove potrete ammirare reperti archeologici di grande interesse storico, e il porto turistico, dove potrete ammirare yacht di lusso e barche a vela.

Porto Cervo

Porto Cervo è una località di lusso situata nella costa nord-orientale della Sardegna, a circa 30 chilometri di distanza dalla città. Qui potrete ammirare le ville e i resort di lusso, il porto turistico, con una vasta gamma di yacht di lusso e barche a vela, e numerosi negozi di alta moda.

La Maddalena

L’isola di La Maddalena è situata a circa un’ora di traghetto da Palau, a circa 50 chilometri dal paese. Qui potrete visitare le spiagge mozzafiato, come la Spiaggia Rosa, la Cala Coticcio e la Spiaggia di Cala Francese, e il centro storico, con le sue pittoresche stradine e case colorate.

Costa Smeralda

La Costa Smeralda è una delle località più famose e lussuose della Sardegna, situata a circa 30 chilometri dal posto. Qui potrete ammirare le spiagge di sabbia bianca e fine, come la Spiaggia del Principe, la Spiaggia del Pevero e la Spiaggia di Cala di Volpe, e il porto turistico di Porto Cervo, dove potrete vedere yacht di lusso e barche a vela.

San Pantaleo

San Pantaleo è un piccolo borgo situato a circa 10 chilometri da qui, immerso tra le colline e la macchia mediterranea. Qui potrete visitare il mercato dell’artigianato, dove potrete acquistare oggetti di artigianato locale, e il centro storico, con le sue case in pietra e le sue stradine pittoresche.

In conclusione, nei dintorni della città ci sono molte altre località da visitare, ognuna con le sue bellezze naturali e le sue attrazioni culturali. Che siate alla ricerca di spiagge mozzafiato, di centri storici pittoreschi o di luoghi di lusso, troverete sicuramente quello che fa per voi.