Site icon Badesi Turismo

Porto Cervo: cosa vedere, spiagge, storia

Porto Cervo: cosa vedere, spiagge, storia

Porto Cervo: cosa vedere, spiagge, storia

Porto Cervo è una località turistica di lusso situata nella Costa Smeralda, in Sardegna. Si trova nel comune di Arzachena, nella provincia di Sassari. Non è una città propriamente detta, ma una frazione del comune che è diventata famosa per essere una delle destinazioni turistiche più esclusive al mondo. La città è popolata da circa 2000 abitanti, ma durante la stagione estiva la popolazione aumenta considerevolmente grazie al grande afflusso di turisti provenienti da tutto il mondo.

Turismo, cosa fare e cosa vedere a Porto Cervo

Questa è una località turistica di lusso situata nella splendida Costa Smeralda, in Sardegna. Questa località è famosa per il suo stile di vita esclusivo e per la bellezza dei suoi paesaggi. È il luogo ideale per chi cerca relax, divertimento e un’esperienza unica di turismo di lusso.

Spiagge

Le spiagge sono una delle principali attrazioni del posto. La Costa Smeralda è celebre per le sue spiagge di sabbia bianca e acqua cristallina. Le spiagge più famose sono la Spiaggia del Principe, la Spiaggia del Grande Pevero e la Spiaggia del Piccolo Pevero. Queste spiagge sono attrezzate con lettini, ombrelloni e servizi di ristorazione, e sono il luogo ideale per rilassarsi al sole e godersi il mare cristallino.

Turismo

Questo è un centro turistico molto attivo, soprattutto durante la stagione estiva. La località offre numerose attività per i turisti, tra cui la navigazione, il windsurf, il kitesurf, il diving e il golf. La navigazione è una delle attività più popolari qui, grazie alla bellezza della costa e alle numerose baie e insenature che la circondano. Il windsurf e il kitesurf sono molto praticati grazie ai forti venti della zona. Il diving è un’altra attività molto popolare, grazie alla presenza di numerose grotte sottomarine e di una ricca fauna marina. Infine il golf, grazie ai numerosi campi a disposizione, risulta una delle attività più praticate.

Cosa fare

Oltre alle attività sportive, la località offre anche numerose attività culturali e di svago. Il centro cittadino è ricco di ristoranti, bar, club e negozi di lusso che offrono un’esperienza unica di shopping e divertimento. Il centro storico di Arzachena, situato a pochi chilometri dalla località, offre interessanti percorsi culturali alla scoperta della storia e delle tradizioni della Sardegna. Infine, la zona è famosa per la sua cucina, basata su prodotti locali di alta qualità, tra cui i formaggi, il pane e il vino.

Cosa vedere

A Porto Cervo ci sono numerose attrazioni da visitare. Il porto turistico con i suoi yacht di lusso, è uno dei luoghi più affascinanti della città. La Chiesa di Stella Maris, situata nella zona del porto, è una delle chiese più antiche della Sardegna e merita una visita. Infine, la vista panoramica del golfo di Arzachena, a cui si può accedere dalla collina di Monte Moro, è un’esperienza unica che vale la pena di vivere.

In conclusione, è una località turistica di lusso che offre un’esperienza unica di turismo di lusso. Le spiagge, le attività sportive, la cucina, la cultura e il divertimento sono solo alcuni dei motivi per cui vale la pena visitare questa bellissima città.

Come arrivare

Porto Cervo è una delle località turistiche più esclusive al mondo, situata nella splendida Costa Smeralda in Sardegna. Essendo una destinazione di lusso, l’accesso alla città può essere un po’ complicato, ma ci sono comunque diverse opzioni per raggiungere questa affascinante località.

In aereo

L’aeroporto più vicino è l’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda, situato a circa 30 km di distanza. L’aeroporto di Olbia è servito da numerose compagnie aeree, tra cui Alitalia, Ryanair, EasyJet e Volotea. Dall’aeroporto è possibile noleggiare un’auto o utilizzare il servizio di taxi per raggiungere il posto.

In nave

La Sardegna è un’isola, quindi ci sono diverse opzioni per viaggiare in traghetto. I principali porti di arrivo in Sardegna sono Olbia, Golfo Aranci e Porto Torres. Una volta arrivati al porto di arrivo, è possibile noleggiare un’auto o utilizzare il servizio di taxi per raggiungere la località.

In auto

Se si sceglie di viaggiare in macchina, il posto si trova a circa 300 km da Cagliari, la capitale della Sardegna, e a circa 150 km da Sassari. La strada più comoda per raggiungere la località da Cagliari è la SS131, mentre da Sassari si può seguire la strada provinciale SP73. Si consiglia di noleggiare un’auto per godere appieno della bellezza della costa sarda.

In bus

Esistono alcune compagnie di autobus che collegano la città alle principali altri della Sardegna, come Olbia e Cagliari. Questa opzione può essere economica, ma può richiedere più tempo rispetto ad altre opzioni di viaggio. Si consiglia di controllare gli orari degli autobus prima della partenza e di prenotare in anticipo.

In conclusione, ci sono diverse opzioni per raggiungere la località, a seconda delle esigenze e del budget di ogni viaggiatore. L’aereo è la soluzione più veloce, ma anche la più costosa, mentre l’auto offre la massima libertà di movimento. Qualunque sia la scelta, questo posto vale sicuramente la visita per la sua bellezza incontaminata e lusso senza pari.

Cosa vedere nei dintorni di Porto Cervo

Porto Cervo, situata nella splendida Costa Smeralda in Sardegna, è una delle località turistiche più esclusive al mondo. Tuttavia, la Sardegna è un’isola ricca di bellezze naturali e culturali che vale la pena scoprire. Ecco alcune località vicino a Porto Cervo che vale la pena visitare.

Olbia

Olbia è una città situata a circa 30 km da qui e il principale punto di accesso all’isola per via aerea. Olbia è una città vivace e dinamica che offre numerose attrazioni turistiche, tra cui il centro storico, il castello di Pedres e il famoso mercato cittadino. Inoltre, la città è un punto di partenza ideale per esplorare la Costa Smeralda e le isole dell’arcipelago della Maddalena.

Arzachena

Arzachena è una città situata a circa 10 km dal paese ed è il comune di cui Porto Cervo fa parte. Arzachena è una città ricca di storia e tradizioni, con numerosi siti archeologici e musei da visitare, tra cui il museo archeologico e il Nuraghe Albucciu. Inoltre, la città offre anche una vasta scelta di ristoranti e negozi di artigianato locale.

La Maddalena

L’isola della Maddalena si trova di fronte alla Costa Smeralda ed è raggiungibile con un breve traghetto da Palau, una città situata a circa 40 km dalla città. L’isola della Maddalena è un’area protetta e offre paesaggi mozzafiato, spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. L’isola è perfetta per fare escursioni a piedi o in bicicletta, visitare le spiagge e fare snorkeling o immersioni subacquee.

Tempio Pausania

Tempio Pausania è una città situata a circa 40 km da qui, con una forte tradizione culturale e religiosa. La città è famosa per la sua cattedrale romanica di San Pietro, costruita nel XII secolo, e per la Festa di San Pietro, una celebrazione religiosa che ha luogo ogni anno a fine giugno. Tempio Pausania offre anche numerose opportunità per fare passeggiate tra le montagne e godere della bellezza del paesaggio.

Alghero

Alghero si trova sulla costa nord-occidentale della Sardegna, a circa 130 km dal posto, ed è una delle città più belle dell’isola. La città è famosa per il suo centro storico medievale, le mura antiche, la cattedrale di Santa Maria e le numerose spiagge di sabbia bianca. Alghero è anche un ottimo punto di partenza per esplorare le bellezze naturali della regione, come la Grotta di Nettuno e il Parco Naturale Regionale di Porto Conte.

In conclusione, la Sardegna offre numerose attrazioni turistiche vicino a questa splendida località, tra cui città d’arte, isole e bellezze naturali. Esplorare questi luoghi può essere un’ottima occasione per scoprire l’isola e la sua cultura, e per godere appieno della bellezza della Costa Smeralda.

Exit mobile version