LE SPIAGGE - THE BEACHES
27/03/2014
LE SPIAGGE - THE BEACHES

Badesi vanta il mare dai colori unici e la spiaggia di 8 km, una delle più estese della Sardegna. Il litorale badesano è immerso nella natura solitaria e selvaggia, ed è orlato dalle dune di sabbia bianca, dorata e finissima, sulle quali cresce vegetazione a macchia mediterranea. Sulla prima fascia dunale fioriscono piante erbacee, come la santolina delle spiagge, la silene, il giglio di mare, il poligono marittimo, la calcatreppola, il vilucchio, la violaciocca, la buglossa e la rosa marina. Quest’ultima specie si ritrova solo sulla costa Nord Occidentale dell’isola.
Nella seconda fascia la vegetazione, più fitta, è costituita da piante erbacee, arboree e arbustive. Tra le piante erbacee si ritrova il buongiorno, proveniente dall’Africa, e l’astralago. Le piante arbustive sono rappresentate dal lentisco, dall’alaterno, dal cisto e dal cisto giallo. Tra le piante arboree rientrano infine, il ginepro, la tamerice, e nella zona di Baia delle Mimose, la mimosa, che dà il nome alla località omonima. Dal lungomare, il panorama è incantevole: si vede il tratto di costa che unisce Castelsardo all’Isola Rossa, e nelle giornate più limpide anche le isole Asinara e Corsica.
Il litorale di Badesi garantisce ai suoi frequentatori una permanenza piacevole e sicura. Nei pressi della spiaggia sono presenti servizi di vario genere, che vanno dal settore ristorativo a quello ludico/ricreativo.
La lunga spiaggia di Badesi, assume diverse denominazioni.

THE BEACHES

The sea at Badesi has its own unique colours and a beach that extends for over 8 kms, one of the longest in Sardinia. The Badesi coast enjoys a wild and solitary setting, and is bounded by dunes of fine white and golden sand, which are home to a variety of Mediterranean maquis and other vegetation. Closest to the sea are herbaceous flowering plants such as santolina, campion, sea lilies, sea knotgrass, sea holly, morning glory, stocks, bugloss and the sea rose, which is only found along the North coast of the island. further back, the denser vegetation includes herbaceous plants, shrubs and trees. Among the herbaceous plants is one known as the “buongiorno” plant, which comes from Africa as well as the astragalus. The shrubs include lentisk, or mastic, buckthorn, rock rose and yellow cistus.
Finally the larger trees and woody shrubs include  the juniper, tamarisk and in the Baia delle Mimose area the mimosa, from which the area takes its name. Along the seashore the view is breathtaking: this stretch of coast goes from Castelsardo to the West as far as Isola Rossa to the East and on clear days you can see the islands of Asinara and Corsica. The Badesi coastline guarantees its visitors a safe and pleasant stay, while near the beach are a number of facilities ranging from places to eat and drink to sporting activities.
This long stretch of coastline is divided up into different sectors.